Archivi per la categoria ‘Primi Piatti’

COUS-COUS con FRUTTI DI MARE e BOTTARGA

Mettete in un tegame 1 cucchiaio di olio a persona, aglio, prezzemolo e peperoncino tritati.

Soffriggete brevemente e sfumate col vino bianco. Aggiungete le vongole e le cozze e fatele aprire tenendole qualche minuto a fiamma viva.

Spengete il fornello e aggiungete il cous-cous precotto. Lasciatelo gonfiare per qualche minuto sgranandolo con una forchetta.

Servitelo con scorza di limone e/o bottarga grattugiata.

I frutti di mare hanno pochissime calorie (ma attenzione se avete il colesterolo!), il cous-cous ha le stesse calorie della pasta quindi dovete calcolarne lo stesso peso della pasta che avete nella dieta. Con solo un cucchiaio di olio a persona la ricetta è dietetica e molto saziante oltre che buonissima!

 

 

 

Riso freddo con gamberi e asparagi

Bollire il riso ( part-boiled o integrale o Basmati) e raffreddarlo. Bollire gli asparagi e frullarli lasciando da parte le punte intere.

Unire al riso i gamberetti bolliti e sgusciati, la purea di asparag,i un po’ di scorza di limone grattata. Decorate con le punte degli asparagi.

Fate un’emulsione sbattendo in un recipiente un cucchiaio di olio per persona con succo di limone, sale e pepe.

Versate la vinagrette sul riso e servite freddo.

 

INSALATA DI RISO ALLEGGERITA

Lessare, scolare e raffreddare la quantità di riso o di pasta prevista dalla vostra dieta.

Tagliare a fettine sottili zucchine, melanzane, cipolle e metterle in forno a circa 100° C finchè non sono    appassite.

Usare queste verdure per condire il riso o la pasta e aggiungere nr.1 cucchiaio di olio a persona aromatizzato   con prezzemolo o basilico tritati, pomodori secchi (non sott’olio!) tagliati a listarelle, filetti di aggiughe sotto      sale tagliati a pezzettini, cetriolini e capperi sott’aceto, pomodorini freschi tagliati a quarti, origano, qualche oliva.

Fino a qui la ricetta corrisponde ad un primo piatto. Se volete farne un piatto unico aggiungete per ogni persona: nr.1 uovo sodo a spicchi e gr. 60 di tonno sott’olio.

CREMA DI FAVE FRESCHE

Lessate in acqua salata o brodo le fave fresche sgusciate. Scolate e conservate il liquido in eccesso: la crema deve risultare pittosto densa.

Frullate col mixer a immersione eventualmente aggiungendo acqua di cottura se il composto fosse troppo sodo. Servire la crema nelle scodelle accompagnata da un cucchiaio di ricotta di mucca, menta fresca e pepe macinato.

E’ buona anche fredda e, in questo caso, si può servire con un cucchiaio di yogurt greco anzichè con la ricotta.

Le fave sono legumi ma, dato che si consumano fresche, sono ricche di acqua e non di amido come invece i fagioli. Hanno quindi pochissime calorie.

LINGUINE CON GAMBERI E PESTO DI ZUCCHINE

Frullare, per ogni commensale, una zucchina cruda, basilico, aglio, 3 mandorle, 5 pinoli e sale aggiungendo un po’ di acqua tiepida.

Lessare 50 gr. di gamberi a testa (o comprarli già lessati).

Cuocere la pasta e condirla col pesto di zucchine e i gamberi in parte tritati e in parte interi.

N.B. La frutta secca tritata finemente formerà con l’acqua tiepida una cremina e il piatto non richiererà l’olio.